Copkiller Locandina

Copkiller

Porretta Cinema

REGIA: Roberto Faenza
SOGGETTO: Hugh Fletwood (tratto dal romanzo The Order of Death)
SCENEGGIATURA: Ennio de Concini, Hugh Fletwood, Roberto Faenza
SCENOGRAFIA: Giantito Burchiellaro
FOTOGRAFIA: Giuseppe Pinori
MUSICHE: Ennio Morricone
INTERPRETI: Harvey Keitel, John Lydon, Nicole Garcia
PAESE DI PRODUZIONE: Italia
ANNO: 1983
DURATA: 117 minuti


Nella città di New York sei poliziotti appartenenti alla squadra narcotici vengono uccisi da un misterioso assassino. Le indagini vengono assegnate al corrotto Fred O’Connor, un uomo scontroso e violento che conduce una doppia vita. Intrattiene infatti una relazione omosessuale con il collega ed amico Bob Carvo, con il quale condivide anche la proprietà di un lussuoso appartamento in un quartiere centrale della città. Leo, un giovane psicopatico interpretato dal leader dei Sex Pistols, Johnny Rotten, si consegna ad O’Connor dichiarando di essere il serial killer. Fred non lo prende sul serio, ma per sfruttare al meglio la situazione lo sequestra, tenendolo prigioniero all’interno dell’appartamento. Il compagno Bob è invece spaventato dall’accaduto e non sopporta il peso del sequestro del ragazzo; ciò genera disaccordo e fra i due si spezza inevitabilmente l’armonia.